Gli utenti di Microsoft 365 possono ora accedere ai filtri e agli effetti Premium di Clipchamp

Immagine di Gravatar

Microsoft 365 gli abbonati possono ora godere dei filtri e degli effetti premium dell'editor di filmati Clipchamp. L'annuncio è arrivato dopo il lancio di l'aggiornamento della versione 22H2, che porta l'app sulle macchine di Windows Utenti 11.

L'iniezione dell'app nell'ultima versione di Windows 11 sembrava non necessario all'inizio, dato che gli utenti possono semplicemente ottenerlo al Microsoft Store in qualsiasi momento. Tuttavia, guardare indietro al piano dell'azienda per il 2021 di integrarlo in Office e Microsoft 365 rende l'azione più logica. A quanto pare, Microsoft vuole ottenere il meglio dall'app dopo averla acquistata nel 2021 spingendola ai suoi utenti e rendendola prontamente disponibile per loro. E per rendere il suo arrivo più piacevole per gli utenti di Microsoft 365, la società ha affermato che l'accesso premium ai filtri e agli effetti dell'app verrà sbloccato automaticamente per loro. Con questo, i suddetti abbonati possono utilizzare tutti i 57 filtri disponibili nella libreria di Clipchamp, come Warm Countryside, Dreamscape, Soft B&W, Winter Sunset, Cool Tone e Sunrise.

Attualmente, Microsoft offre due piani nell'app: Gratuito ed essenziale. Hanno sostituito il precedente abbonamento a quattro livelli che l'app offriva, ovvero Free, Creator, Business e Business Platinum. Quelle offerte andavano da $ 0 a $ 40 al mese, ma la modifica dei prezzi di Microsoft ha ridotto il pagamento massimo dell'abbonamento a soli $ 12 mensili. Inoltre, il gigante della tecnologia ha reso più utile il piano Free portando la sua precedente risoluzione di esportazione 720P a 1080P. Gli abbonati gratuiti possono anche usufruire gratuitamente di audio, immagini, stock video, filtri, effetti ed esportazioni illimitate senza filigrane.

Anche la decisione di Microsoft di rendere gratuiti gli effetti premium e i filtri per gli utenti 365 sembra essere una mossa per attirare di più Windows utenti a patrocinare il suo piano Essentials, che, oltre a filtri ed effetti premium, offre inoltre un kit di marca per la gestione di loghi e colori, funzionalità di backup dei contenuti e audio, immagini e video premium. E se Microsoft è davvero seria riguardo alla sua intenzione di rendere Clipchamp più familiare e un normale editor di film per i suoi utenti, dovremmo aspettarci più sorprese dall'azienda, come nuove funzionalità o forse un accesso più premium in futuro, non solo per gli abbonati a Microsoft 365 ma anche per regolari Windows utenti.

Articolo originale