Google per chiudere Google+

Solo Google ha annunciato che passerà al tramonto il servizio di social network dell'azienda per i consumatori nel prossimo mese di 10.

Google+ è stato l'ultimo tentativo di Google di creare un concorrente di Facebook che avrebbe messo Google su un piano di parità con il gigante del social networking per quanto riguarda i dati degli utenti e il numero di utenti.

Google+ ha ricevuto recensioni e valutazioni contrastanti quando Google lo ha lanciato in 2011 dopo di esso Google Buzz in pensione, un altro tentativo di ottenere trazione nel mondo dei social network.

Il lancio di Google+ si è sentito obbligato, soprattutto dal momento che Google ha premiato i webmaster che hanno integrato il servizio nei loro siti e hanno cambiato la versione commento di sistema e sistema di posta in arrivo su YouTube e altri siti su Google+.

Fondamentalmente, ciò che Google ha fatto allora era spingere gli account Google+ limitando la funzionalità su siti popolari che non erano limitati prima di quello.

nuovo google plus

Google ha avviato un progetto interno chiamato Strobe all'inizio di 2018 che ha esaminato "l'accesso di sviluppatori di terze parti all'account Google e ai dati del dispositivo Android" e "controlli sulla privacy, piattaforme in cui gli utenti non erano coinvolti" con API a causa di problemi di privacy e altre aree dove le politiche di Google "devono essere rafforzate".

Uno dei risultati del team di progetto è stato il fatto che Google+ "non ha raggiunto un'ampia adozione da parte dei consumatori o degli sviluppatori" e che "ha visto un'interazione limitata dell'utente con le app". Google ha scoperto che il servizio aveva una scarsa interazione da parte degli utenti dato che 90% di sessioni terminava in meno di 5 secondi.

Il team di progetto di Google ha analizzato le API disponibili fornite agli sviluppatori e ha scoperto che queste erano "difficili da sviluppare e mantenere". È stato trovato un bug oltre a quello che consentiva l'accesso ai file di profilo che gli utenti di Google+ condividevano con i contatti che non erano pubblici.

Limitato a campi di profilo facoltativi statici come indirizzo di posta elettronica, occupazione o genere, Google ha rilevato "nessuna prova che i dati di Profilo siano stati utilizzati in modo improprio".

Il team di revisione di Google ha concluso:

Considerate queste sfide e il bassissimo utilizzo della versione consumer di Google+, abbiamo deciso di passare al tramonto la versione consumer di Google+.

La società prevede di ritirare la versione consumer di Google+ nel corso di un periodo 10-mese. La parte del servizio del consumatore sarà ritirata alla fine di agosto 2019.

Google prevede di fare annunci nei prossimi mesi che forniscono ai consumatori ulteriori informazioni come le opzioni per migrare i dati o scaricarli, quest'ultimo probabilmente attraverso il servizio Takeout di Google.

La modifica riguarda solo la versione consumer di Google+. Google ha in programma di trasformare Google+ in un prodotto focalizzato sull'azienda.

La nostra recensione ha dimostrato che Google+ è più adatto come prodotto aziendale in cui i colleghi possono impegnarsi in discussioni interne su un social network aziendale sicuro.

Parole di chiusura

Se analizzi l'annuncio di Google al centro, ti renderai conto che Google ha deciso di chiudere Google Plus a causa della scarsa interazione dell'utente con il servizio e della prospettiva di investire molte risorse nel servizio per renderlo più attraente per gli utenti.

Quindi, invece di attenersi al prodotto, Google ha deciso di spegnerlo per i consumatori e trasformarlo invece in un prodotto esclusivo Enterprise.

Non uso molto i social media e ho utilizzato Google+ solo per pubblicare link a nuovi articoli. Il servizio ha un enorme problema di spam che Google apparentemente non ha potuto eliminare.

Ora tu: Qual è la tua opinione sulla chiusura di Google Plus? Google farà un altro tentativo di conquistare i social media verticali?

Il post Google per chiudere Google+ apparve prima gHacks Technology News.

post correlati

Una Risposta

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.