Microsoft svela il servizio di streaming di giochi Project xCloud

Il gioco in streaming è la prossima grande cosa? Microsoft svelato il suo imminente servizio di streaming di giochi Project xCloud è stato appena un momento sul blog ufficiale dell'azienda.

Il fatto che l'azienda lo abbia fatto sul blog ufficiale di Microsoft e non sui blog Xbox o Cloud, la società opera parla per il progetto e la determinazione che l'azienda deve rendere questo servizio un successo.

Le informazioni che il vicepresidente corporate di Microsoft Cloud Gaming Kareem Choudhry rivela offrono alcune risposte, ma lascia aperte molte domande.

Ma cos'è Project xCloud?

progetto xcloud

Project xCloud è un nuovo servizio di streaming di giochi di Microsoft per PC, console Xbox e dispositivi mobili. Sembra che Microsoft pianifichi di aggiungere i giochi disponibili per il sistema di gioco Xbox One dell'azienda a Project xCloud.

In definitiva, Project xCloud si occupa di fornire ai giocatori - indipendentemente dal fatto che preferiscano console o PC - nuove scelte in quando e dove giocano, dando ai giocatori solo per dispositivi mobili l'accesso a mondi, personaggi e storie coinvolgenti che non sono stati in grado di provare prima.

Microsoft ha rivelato il nuovo servizio di cloud streaming durante il keynote della società sulla conferenza 3 di E2018. Phil Spencer, Vice Presidente esecutivo di Microsoft, Gaming, non ha rivelato il nome del servizio, ma ha menzionato il fatto che il servizio di Microsoft fornirebbe giochi di qualità per console a qualsiasi dispositivo.

Project xCloud utilizza l'infrastruttura di Azure di Microsoft come backbone per calcolare la grafica e trasmettere i giochi ai dispositivi dell'utente. L'utilizzo di Azure sposta la parte computazionale dei giochi dal dispositivo al cloud in modo che non sia più necessario disporre di molta RAM, una scheda video o un processore veloce per giocare determinati giochi.

Il servizio di streaming di giochi di Microsoft rende i giochi Xbox disponibili su dispositivi non Xbox. I giochi citati includono Halo e Red Dead Redemption, e sembra che Microsoft abbia intenzione di rendere questi giochi e altri disponibili su dispositivi non Xbox.

Microsoft ha rivelato che gli utenti saranno in grado di giocare utilizzando un dispositivo mobile e un controller Xbox connesso tramite Bluetooth o utilizzando i comandi di input touch.

La società prevede di avviare una prova pubblica di Project xCloud in 2019. Microsoft non ha fatto menzione del prezzo.

Alcuni pensieri

Microsoft potrebbe creare un servizio basato su abbonamento che addebita regolarmente i clienti o che potrebbe aggiungere il servizio agli acquisti di giochi.

Lo scenario più probabile a mio avviso è un servizio basato su abbonamento. I giocatori si iscrivono ad esso per una certa somma che pagano mensilmente o annualmente e possono giocare ai giochi disponibili. Resta da vedere se è necessario acquistare questi giochi o pagare un extra per giocare a questi giochi.

Anche se non menzionato affatto, Project xCloud potrebbe potenzialmente diventare il futuro di Microsoft Xbox quando Microsoft smette di creare console Xbox per i giochi.

Sony gestisce un servizio di streaming chiamato PS Ora già che porta giochi Playstation in streaming su console Playstation e PC Windows.

Il servizio richiede un abbonamento e gli utenti possono scegliere uno dei giochi disponibili che Sony ha aggiunto al servizio per lo streaming.

Nintendo usa Streaming anche per lo streaming di giochi per il Nintendo Switch. Nintendo utilizza lo streaming principalmente per portare giochi che lo Switch non è abbastanza potente per il sistema.

(tramite Deskmodder)

post correlati

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.